Associazione

La fondazione dell’Associazione Ticinese Pavimenti è avvenuta nel 1972 quasi per caso, grazie ad una stretta cerchia di amici, in prevalenza Luganesi, con lo scopo di salvaguardare gli interessi della professione dei Posatori di Pavimenti.

Non avendo una sede fissa, questo gruppo si incontrava saltuariamente in luoghi pubblici. Il primo comitato fondatore aveva rappresentanti provenienti da varie zone del Ticino.

Lo scopo principale era ed è tuttora di raggruppare le ditte Ticinesi attive nella professione e di difendere gli interessi professionali dei propri membri.

Riconosciuto a tutt’oggi come partner ufficiale per la promozione della formazione professionale, si occupa anche dell’organizzazione dei corsi interaziendali e delle procedure di qualificazione, sempre in stretto contatto con la Divisione della formazione professionale del Cantone Ticino.

L’Associazione agevola inoltre lo scambio di opinioni, considerato il fatto che oggigiorno l’evoluzione delle nuove tecnologie è sempre più rapida, la clientela sempre più esigente e la concorrenza estera sempre più presente.

Augurandovi una buona navigazione, vi ricordiamo il nostro motto:

“L’unione fa la forza”

Comitato

Comitato Associazione Ticinese Pavimenti

Secondo statuto, il comitato dell’Associazione Ticinese Pavimenti è nominato dall’Assemblea Generale ed è a tutt’oggi così composto:

Presidente:
Gamboni Danilo

Vice presidente:
Besomi Adolfo

Segretario:
Piantoni Fabiano

Cassiere:
Piantoni Fabiano

Membri:
Brugnoli Marco
Carrara Nello
Piantoni Fabiano
Valenti Manuel
Renè Grossi

 

 

Rivista Pavimentino

L’Associazione Ticinese Pavimenti redige un proprio periodico che esce quattro volte l’anno e che è da tutti molto apprezzato.

Statuto

L’Associazione Ticinese Pavimenti è stata fondata nel 1972 da un gruppo di datori di lavoro che già allora aveva capito l’importanza che questa associazione avrebbe rivestito per il futuro. Nello stesso anno è stato anche definito il primo statuto, il quale è stato successivamente modificato e accettato durante l’assemblea generale del 5 giugno 2009.

Contratto Collettivo

Contratto collettivo di lavoro (CCL)

L’Associazione Ticinese Pavimenti si è sempre battuta per ottenere un contratto collettivo. In Ticino questo strumento esiste da molti anni e a partire dal 2011 è diventato obbligatorio per tutte le ditte che operano nel nostro settore. Il Contratto collettivo di lavoro (CCL) contempla gli accordi scritti stipulati tra le organizzazioni dei salariati (sindacati) e l’organizzazione padronale (ATP). Vengono fissate le condizioni di lavoro, i salari, le vacanze, la 13a mensilità, la durata del lavoro e molti altri aspetti importanti concernenti i diritti e i doveri da rispettare da ambo le parti, ad esempio il rispetto per la pace nel lavoro. Un altro aspetto importante è la RESOR (pensionamento anticipato), fortemente voluta dall’Associazione Ticinese Pavimenti.